Dal 2009 studio la poetica della poetessa Patrizia Vicinelli. Nel 2014 ho pubblicato la mia tesi di ricerca che come centro aveva proprio l’opera della Vicinelli, con il titolo “Patrizia Vicinelli. La poesia e l’azione” (Onyx ed.). Nello stesso anno ho fatto parte dell’organizzazione della prima mostra personale su Patrizia Vicinelli, dove oltre al recupero del materiale originale, alla guida biografica e l’allestimento effettivo, ho realizzato delle video-interviste a vari personaggi che hanno potuto conoscere la poetessa quando era in vita,quali: Nanni Balestrini (poeta), Daniela Rossi (organizzatrice di eventi di Poesia), Laura Cuccoli (ex compagna di cella di Patrizia) e Maurizio Spatola (poeta). Il materiale video è disponibile su youtube sotto il titolo “Testimonianze su Patrizia Vicinelli”. L’esposizione “Patrizia Vicinelli. Una Parola Incorreggibile”ha avuto luogo al Museo Laboratorio di Arte Contemporanea (Sapienza Università di Roma), dal 10 aprile al 6 maggio ed era a cura di Carla Subrizi. Sono stata invitata a parlare dell’opera della Vicinelli in diversi convegni come “Indagini e letture. Gruppo 63” (Università La Sapienza, Roma 2013); “Le giornate di Studio sulla rottura del linguaggio sulla scena italiana dagli anni ’60 ad oggi” (Università di Tolosa Jean Jaurès, 2015); “Poesia e reti sociali nell’era digitale” (La Sapienza, 2018); “Patrizia Vicinelli. La poesia e l’azione” (Università IUAV, Venezia, 2018) etc. Ho pubblicato diversi articoli  sulla poetica della Vicinelli sulle riviste Avanguardia, Opera Contro, Critica Impura, Roots&Routes, Utsanga etc.